Coppette Mestruali
[ Salute e Benessere ]

Coppette Mestruali e salvaguardia dell’ambiente.

Vogliamo dedicare questo articolo alla consultazione, ovvero ad informare in maniera diretta e con parole semplici, le donne che, per una scelta green e di salvaguardia dell’ambiente,  si accingono a scegliere le coppette mestruali come alternativa agli assorbenti di tipo esterno ed interno.

Il seguente articolo si basa su informazioni raccolte dal vari siti e libretti di istruzione tra cui:

  • La Bottega della Luna
  • Libretto informativo Mooncup

Al fine di fare chiarezza su questa tematica e sulle domande annesse che sorgono a tutte le donne che devono e sentono il bisogno di cambiare metodo per contenere il loro ciclo mensile.

Cos’è la Coppetta Mestruale

Restando sulla Mooncup questa descrive il come è fatta la coppetta mestruale, i materiali e l’impiego, a seguire la descrizione tratta dal sito la Bottega della Luna:
La Mooncup è una morbida coppetta mestruale in silicone anallergico che raccoglie il flusso mestruale invece che assorbirlo.
Può essere riutilizzata ciclo dopo ciclo.
Si inserisce in vagina e qui si posiziona, più in basso rispetto ai tamponi tradizionali.

Già solo leggendo ciò si comprende che la coppetta della marca Mooncup è:

– Sicura

– Riutilizzabile

– Anallergica

Ci focalizziamo su quest’ultimo punto perché è normale che una donna che magari può essere predisposta ad arrossamenti, pruriti e situazioni similari si preoccupi molto di questo aspetto e di come sia composta la coppetta mestruale. Non a caso moltissime donne durante il ciclo mestruale notano che le parti intime con gli assorbenti esterni sono sottoposte a stress, arrossamenti e pruriti, magari dovuti alla sudorazione, ebbene con le coppette questo problema sparisce completamente.

Tratto dal Libretto Informativo della Mooncup

Ecco cosa viene comunicato alle donne che scelgono questo prodotto:

La Mooncup è una coppetta mestruale in silicone di tipo medico. È fatta in modo da poter essere piegata e inserita nella vagina per raccogliere il sangue mestruale. Una volta all’interno si apre e si posiziona più in basso di un tampone. Sono i muscoli vaginali a tenerla ferma. La Mooncup si svuota, si sciacqua e si reinserisce ogni 4-8 ore. Può essere usata tranquillamente durante la notte e quando si viaggia, si nuota o si fa attività fisica.

Altri aspetti estremamente rilevanti per ogni donna vengono evidenziati dalla Mooncup nel suo libretto. Le coppette mestruali sono pratiche, non creano problemi legati alle irritazioni, durano più di qualunque assorbente interno ed esterno, sul piano sanitario sono migliori rispetto al fatto di non dover essere portate per lungo tempo causando odori forti e problemi anche di igiene spesso, come appunto questi vengono causati dagli assorbenti, specie di tipo esterno. Infine una volta inserita la coppetta consente di condurre una vita normale, andando in piscina e facendo anche altre attività fisiche il che per i tempi in cui viviamo è importante per ogni donna.

Costi

Un aspetto che raramente si sottolinea è quello dei costi della coppetta mestruale, anche quelle che hanno costi che superano la media di 5-15€ sono comunque convenienti rispetto agli assorbenti interni ed esterni e soprattutto la coppetta non inquina come invece fanno gli assorbenti.

Mettiamo il caso acquistiate una coppetta del costo di 18€ e una al costo di 12€ avrete speso in totale 40€ per due prodotti che durano mediamente 3-4 anni. Quanto si spende al mese per un pacchetto di assorbenti? Prendiamo quelli che costano meno, 4€ diciamo, 4€ per 12 mesi fa 48€. Volendo fare gli avvocati del diavolo diciamo che un pacchetto dura due mesi (ed abbiamo escluso quelli per la notte) 24€ annui in due anni avrete superato i 40€ spesi per due coppette.

marco

Send a Comment

Your email address will not be published.