[ Salute e Benessere ]

Trapianto di capelli: tecnica FUE o FUT

Le tecniche più all’avanguardia nel trapianto di capelli oggi sono la FUT e la FUE. La caratteristica principale di entrambe le tecniche è l’estrazione di piccoli gruppi di capelli presenti in natura, le unità follicolari. Ciascuna di queste unità contiene da 1 a 4 capelli. La principale differenza tra esse è legata al modo in cui si estraggono le unità follicolari.  Attraverso la tecnica FUT si estrae una parte di cuoio capelluto per utilizzare successivamente i follicoli capillari contenuti al suo interno. Con la FUE le singole unità follicolari sono estratte direttamente dallo cuoio capelluto.

 

La tecnica FUT e la tecnica FUE

 

La tecnica FUT (Follicolar Unit Transplantation) è una tecnica di autotrapianto di capelli che consiste nel prelievo di una striscia di cuoio capelluto dall’area donatrice. L’esito del prelievo della striscia è abitualmente una sottilissima cicatrice della larghezza di meno di 1 mm che può essere mascherata anche sotto i capelli molto corti e che potrà essere resa invisibile.

 

La tecnica FUE (Follicolar Unit Extraction) è una tecnica di autotrapianto di capelli con prelievo diretto delle unità follicolari. Tale tecnica consiste nel prelievo delle unità follicolari nell’area donatrice con bisturi circolari; tale prelievo può essere fatto a mano o con l’ausilio di un sistema rotante motorizzato simile al trapano del dentista. Richiede la totale rasatura a zero del cuoio capelluto.

 

Quale tecnica scegliere?

 

La FUE è la scelta migliore per i pazienti che non sopportano di avere una cicatrice lineare e per i quelli più giovani che hanno bisogno di un piccolo intervento o quando si parla di chirurgia correttiva e/o ricostruttiva.

La FUE è una buona alternativa per pazienti che sfortunatamente non possiedono un’area donante ampia e il cui tessuto ha la tendenza ad una cicatrizzazione eccessiva.

Sebbene entrambe le tecniche permettano di estrarre basicamente la stessa quantità di capelli, vi è una diversità importante da considerare. Con la tecnica FUT, in presenza di condizioni favorevoli, si possono estrarre un grande numero di unità follicolari in una sola chirurgia. Con la FUE si possono estrarre unità follicolari in minor numero in una chirurgia.

La FUE è una chirurgia che non offre una garanzia del 100% di esito positivo. È meno dolorosa e la guarigione è più rapida, ma il suo esito è piuttosto incerto.

 

In cosa si differenziano?

Le due tecniche di estrazione, FUE e FUT, si differenziano per quanto riguarda le cicatrici lasciate nell’area di estrazione. Mentre l’asportazione via strip (FUT) lascia una cicatrice fina e rettilinea nella parte posteriore dell’estrazione, dopo un trapianto FUE compariranno delle micro cicatrici in forma di piccoli puntini.

La maggior parte dei pazienti sceglierà dunque il tipo di operazione in base alla forma della cicatrice. Ciascuno di loro deciderà la tecnica di intervento adatta al taglio di capelli maggiormente portato. La rapidità di guarigione differisce da persona e persona e dipende anche dal tipo e dal numero dei precedenti e dei futuri trapianti, per cui diventa di estrema importanza consultare uno specialista, con il quale intraprendere un percorso personalizzato e al quale decidere poi di affidarsi per il delicato intervento.

 

Veronica

Send a Comment

Your email address will not be published.