Bottiglia di Vino
[ AgroAlimentare ]

Il vino italiano star nei supermercati di Usa e Ue

I nostri vini spopolano nei supermercati degli Stati Uniti e d’Europa. In Usa l’Italia è infatti il secondo Paese importatore con una quota del 28,3%, subito dopo l’Australia. Anche nel Gran Bretagna siamo il secondo Paese con una quota del 17%, davanti a California e Francia. In Germania invece siamo testa alla classifica, prima di Francia e Spagna. Negli Usa i nostri vini più venduti sono Pinot Grigio, Chianti, Valpolicella, Amarone, Prosecco e spumanti in genere.

La graduatoria delle preferenze nel Regno Unito vede anch’essa al primo posto il Pinot Grigio, seguito però da Prosecco e Sangiovese. Il Prosecco Frizzante e il Prosecco Spumante sono invece i preferiti dai consumatori tedeschi.
L’aumento delle vendite di vino italiano nella grande distribuzione estera nell’anno in corso viene data come probabile anche da Federdistribuzione.

Già all’ultimo Vinitaly di Verona  Alberto Miraglia, Direttore Marketing di Auchan, in rappresentanza dell’organismo che rappresenta le aziende della distribuzione, aveva affermato: «È prevedibile uno sviluppo di un trend già in atto.

Non poche insegne portano il vino italiano nei propri punti vendita internazionali, promuovendolo con manifestazioni specifiche o inserendolo regolarmente nell’assortimento. Altre favoriscono il prodotto nazionale sfruttando rapporti consociativi con catene distributive estere, incentivando rapporti diretti tra grande distribuzione straniera e cantine italiane, indicando cantine e prodotti interessanti da inserire nelle linee di vino di marca del distributore dell’insegna estera»

marco

Send a Comment

Your email address will not be published.